Barra 9 – CONSOLE A CATINELLE

CONSOLE A CATINELLE

CONSOLE A CATINELLE

 

In copertina il registro elettronico di Matteo I anno ITT COLOMBO a sinistra & Matilde I anno scuola media a destra.

 

Il biennio del Sars Cov 2 meglio noto col nome di CO(ndi)VIDo19 ha lasciato in tutti noi, chi più chi meno, strascichi significativi ed ancora ragionando a spanne, ho la sensazione che e qui mi fermo. Ma non è di lockdown nè di lavoro agile che voglio scrivere.

Questa volta la memorabilia di Cristiano vira su console per videogiochi.

Tutto ebbe inizio nell’estate del 98 quando il mio amico Fabrizio mi convinse ad acquistare una Sega Saturn usata per giocare a Fifa 98.

La sigla era la famosa Song 2 dei Blur. Woohoo.

Volete sapere quando Sega Saturn ha smesso la produzione? Novembre 1998

Successe che la Sony aveva fatto terra bruciata con la playstation, soprattutto grazie a lei 

Insomma ero riuscito a rimanere distante da ogni console di videogames dalle antesignane Hatari, passando per i Commodore fino ad arrivare indenne a 29 anni quando appunto la mia prima console viene soppiantata pochi mesi dopo l’acquisto.

Hey, vi vedo sa, su le mani sebbene mi si riconoscano presentimenti divinatori.

Con qualche tentennamento, nel 1999 mi fidanzo con la mia attuale compagna di vita.

Facevamo le ore piccole io e lei, è bellissima, è sinuosa, è GRIGIAAAA

Dai che scherzo, la presto a diventare Mrs. Parziale possedeva una playstation 1 pertanto diventammo inseparabili ed ancora andiamo che è una bellezza. Con mia moglie che avete capito?

La storia diventò proprio seria, quando nella lista di nozze inserimmo una playstation 2.

Ormai non c’era via di ritorno altro che nella buona e cattiva sorte, salute/malattia bla bla bla.

Poi a casa arrivò il primo Parzialetto e fu un proliferare di Nintendo DS (2 VERSIONI) c’era pure lui 

poi fu Nintendo Wii, poi XBOX 360, poi Nintendo Switch, poi XBOX ONE, poi un bel desktop PC con schermo curvo, triplo schermo stile stanza dei bottoni film wargames.

Che succede vi starete chiedendo? Cosa c’è di male ad avere 4 console?

Ve lo dico io!

Avere la quinta console! Ecco cosa c’è di male.

Scampato negli ultimi 15 anni alla playstation 3 e 4, ormai è solo questione di tempo che la piesse più famosa del mondo (sicuramente + famosa della PSD2 e taluni di voi sanno di cosa parlo) rientri nella nostra casa. Nelle nostre vite.

Lara Amelia Croft del resto è quasi mia coetanea chissà come si sarà fatta a 53 anni?     

Ma il collegamento col film di Checco Zalone “Sole a catinelle” è servito. Mia moglie, sempre lei, la amo sempre di più, (a proposito auguri di imminente buon compleanno tesoro @danielaroscani) in tempi non sospetti di DAD*, che poi hanno cambiato in FAD** perchè la MUM*** si sentiva discriminata (scherzoooo è bene sottolineare) Dicevo la MUM dice al SON**** se porti tutti bei VOT***** ti regaliamo la PS5.

Regaliamo chi? Siete tutti complici. Quando si usa il pluralis maiestatis c’è la “sola”******? 

UANM*********** e quando le recupera tutte ‘ste insufficienze!!! Bella mossa la MUM

Ah no !

 

Insomma, ci sono cascato di nuovo.

Console come se non ci fosse un domani.

Console come se piovesse.

Con”sole” a catinelle!!!

 

LEGENDA:

* DAD = Didattica a distanza, Papà

** FAD = Formazione a distanza

***MUM = Mamma

****SON = Figlio

*****VOT = Valutazione scOlas Tica

******”SOLA” = fregatura, imbroglio, inganno; plurale “SOLE”

*********UANM = mannaggia, esclamazione tipica dell’Italia meridionale di sfogo e disappunto simpatica e gentile.

 

Spin off 2023

Matté a quante consolle siamo?

Come diceva Franki Hi NRG in quelli che benpensano, ha più consolle Matteo che San Marco parabole nel vangelo.