Barra 1 – COndiVIDo

come ricevo da un amico collega che vuole restare anonimo

Sveglia, caffè, doccia. Moglie OFF. Figli DAD

Via in hotel con smartphone, ormai naturale prolungamento della mia mano.

Clubhouse non si apre da 10 giorni ma poco male.

Il Premier sale e parla al Senato.

Guardo e riguardo il calendar di google ma niente fino alle 15!

Stai a vedere che mi tocca lavorare fitto fitto e mi metto in sottofondo una live su facebook di #qualitando in differita.

Le 15, #ancillaryguru va live ma Linkedin non mi visualizza pertanto switcho su youtube.

Alle 16 divento anch’io #digitalspring e oggi c’è un’intervista TOP, vietato privarsene.

Nel mentre mi arrivano in sequenza:

  • invito webinar su Switch di un celeberrimo revenue team
  • messaggi whatsapp da #hospitalitybreakingnews
  • alle 17 #playhotelnext su zoom se la gioca contro #theroom di #besaferate
  • intanto CLIC di Booking lo disintermedio e sapete tutti il perché…scherzo dai prima o poi mi guardo le highlights.

S’è fatta ‘na certa ma da Telegram arriva un alert per un gotowebinar di una Prof. Academy in auge da ascoltare con auricolari on my way home.

Rincaso. Bacio moglie, bacio figli.

Moglie: <<Come è andata oggi amò?>>

<<Niente tesò, hotel chiuso, sto sempre da solo, ho spedito un paio di mail>>

Clubhouse può attendere. Netflix arrivo. Morfeo idem

Non prima di leggere un’ultima notifica Linkedin:

Free course join now! 

“HOW TO WRITE AN ARTICLE ON LINKEDIN” 

‘GNAPOSSOFA’…




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *