Cristiano

87 e 1/2 – DALLE BARRE SECONDO CRISTIANO

Dopo aver scomodato in passato personalità come Calvino, Bukowski, Montessori ed eccellenze come Levi Montalcini e Kundera, l’87 esima coinvolge letterati del calibro dei 4 evangelisti e non ultimo Machiavelli.
Dalle barre secondo Cristiano n. 2 di anno terzo vi aspetto domenica mattina per una coinvolgente lettura metafisica e l’altra metaverso

45 – IL DERBY E’ FINITO

Le persone che perdiamo prematuramente.
Che poi che significa prematuramente?
Allora diciamo inaspettatamente.
Ovvero quelle con cui il giorno prima o poche ore prima, programmavi di fare cose insieme.
Allora in stile barre come ho già avuto modo di dire usi il calcio come metafora della vita ed anche un bruttissimo derby senza gol come non accadeva da anni, ci ricorda giovani persone venute a mancare improvvisamente improvvidamente

55 – LE BARRE GOES TO HOLLYWOOD

Se si parla di amicizia ognuno di noi direbbe “beh se si parla d’amicizia non si può prescindere da [nome dell’amico/amica del cuore]. Come in un mergefield e qui la finirei con gli inglesismi se non fosse che la barra 55 ha il titolo, ma solo il titolo in inglese.
Mi piace pensare che Marisa adorerebbe le barredicristiano se fosse ancora in vita.
Chi era Marisa?
Per chi non l’ha conosciuta, la barra 55 cliccando il link al primo commento ci racconta un po’ di lei. Un po di noi.

83 – LE 2 VITE DI MOMI

Le barre sull’amicizia sono le mie preferite. Le 2 vite di Momi mettono in discussione il mio essere amico, quali sono i confini tra egoismo ed altruismo? Leggi e fammi sapere la tua.

Barra 76 – FOREVER YOUNG

Da ragazzo le canzoni degli U2 mi hanno accompagnato passo passo. In ogni loro canzone riconoscevo un pezzettino della mia vita.
Nella barra 45 il derby è finito, andate in pace, raccontavo del 1983 il mio primo impatto con 1 giovane vita spezzata.
Nel 1988 la storia si ripete con 4 giovani vite prematuramente spezzate.
Questo è il mio fuoco INDIMENTICABILE

Barra 73 – NEL PAESE DEI BAROCCHI

Dove vai? – chiese Pinocchio.
Vado ad abitare in un paese… che è il più bel paese di questo mondo: una vera cuccagna! rispose Lucignolo.
E come si chiama? Si chiama il «Paese dei balocchi».
Perché non vieni tu anche tu? lo? No davvero!
Hai torto, Pinocchio! Credi a me che, se non vieni, te ne pentirai.
SEGUITEMI in questo banalissimo superordinario ma non per questo meno emozionante percorso, alla scoperta del mestiere più bello della storia dell’uomo. IL MIO.

FRANCESCO

ci sono “persone che ci saranno sempre e persone che non ci sono più”.
Questa barra che esce nell’ultimo giorno di settembre che un pò sancisce la fine dell’estate 2022, tratta del secondo gruppo di persone.
Questa barra si chiama “Francesco” ed è la barra che non vuoi scrivere nè leggere mai…

Barra 66 – L’ultimo alzabandiera

Su e giù per la via Emilia per 10 mesi, dopo l’ultimo alzabandiera alla caserma Perotti, si ritorna a fare su e giù per la Palmiro Togliatti, su e giù per la Tuscolana e l’Appia su e giù per la Cristoforo Colombo a ricordarmi le mie origini. Quelle ancestrali.
Staremo a vedere, intanto prima di tornare ai 7 colli di Roma, concediamoci un ultimo giro per i colli bolognesi sui cui tornanti ancora oggi, riecheggia un motivetto da karaoke.

Barra 65 – IL CIELO SOPRA BOLOGNA

Aurelio Saffi, Giuseppe Mazzini, Goffredo Mameli. Chi erano costoro?
Tranquilli nessun saggio breve o tesina sul patriottismo ad uso e consumo di esami di stato, siano essi di scuola media o maturità di secondaria superiore.
Niente di tutto ciò.
La mia giovine Italia è quella dei miei 20 anni, Italia 90, quella del calcio del c.t. Vicini di Vialli Mancini e Giannini, Schillaci ed un allora 23enne Roberto Baggio, già divino ma ancora senza codino, le notti magiche, sotto il cielo di Bologna e dintorni.

Barra 64 – FRATELLI DI NAIA

Quelli che…Ilserviziomilitarenonserveaniente
Quelli che ilserviziomilitareèunannoperso
Quelli che l’Italiaripudialaguerra
Quando ripenso a quei 5 mesi di vita che vanno dal 7 aprile al 18 settembre 1989, le parole che mi vengono in mente sono: fratellanza, generosità, unità d’intenti ed altri sani valori che mi hanno forgiato nel prosieguo della mia esistenza e che hanno influito significativamente ad essere la persona che sono oggi.
Posso sbagliare, posso fallire, posso essere inadeguato, ma mai senza averci provato fino all’ultimo respiro.
FORTIOR EX ADVERSIS RESURGO.
La barra n. 64 episodio 2 di 3 dei miei 15 mesi alle dipendenze del Ministero della Difesa, dal titolo FRATELLI DI NAIA è là nel link al primo commento o nella storia in evidenza.
Leggetela! ammesso che vi avanzino 5 minuti del nostro prezioso tempo.

Barra 63 – ALLIEVO UFFICIALE E…GENTILUOMO

Le parole Parziale e leader nella stessa frase già fanno un effetto diverso da talento e Parziale della Barra 62. Non trovate?
Ah non trovate?
Allora la barra 63 cliccando il titolo sta là per dimostrarvi il contrario brutte persone che non siete altro.
Correva l’anno 1989…

Barra 62 – IL TALENTO DI MR. PARZIALE

“okkey Google: “Definisci TALENTO”
“Avere talento significa riuscire a fare facilmente qualcosa che risulta difficile a quanti non ne siano dotati. Ci si riferisce ad una capacità innata e personale, che fa apparire, quando esternato, una persona eccezionale rispetto alla norma della sua specie.”
Le parole talento e parziale nella stessa frase fanno già riflettere che noi Parziale non avremmo mai eccelso in nessuna disciplina dello scibile umano ma che avremmo saputo almeno fare un pò di tutto più che decentemente.
Venite a scoprire il talento in cui mi riconosco maggiormente cliccando il titolo in alto.

Barra 51 – ERAVAMO 10 AMICI AL PUB

Avevo scritto che ci saremmo riletti nel 2023 con nuove barre inedite ma questa mi è proprio scappata. Parte la seconda stagione di Colorare Dentro I Bordi di ZeroCristiano per nuove vecchie esperienze ed ossimori.
#lebarredicristiano #lettureleggere #ossimoro #coloraredentroibordi #CDIB #scappatidicasa #amicizia con la #amaiuscola

Barra 42 – BREISURE remastered 2022

Breisure barra 18 uscita in prima stesura il 12 ottobre 2021 esce oggi 15 ottobre 2022 in versione rimasterizzata dedicato a te che venivi sempre alla mia cassa al Burger King di Piccadilly Circus ed io ti regalavo sempre qualcosa extra tipo un succo d’arancia o un milk shake, che avevi detto di lavorare in un hotel della adiacente Regent’s Street per cui ho iniziato a camminare Piccadilly – Oxford Circus andata e ritorno entrando e chiedendo di te in tutti gli hotels sul tragitto.
Breisure come si evince è il tempo del piacere, della impulsività, il tempo della “mi gioco tutto sul rosso o nero”, il tempo della “olavaolaspacca”, degli attacchi dissennati alla Kamchatka con 6 carrarmatini contro 24 e giù vincere al lancio dei dadi con sfilza di DOPPI SEI da mandare ai matti i miei dirimpettai.

Barra 40 – THE QUEEN IS DEAD

#lebarredicristiano a distanza di 12 mesi tornano sui luoghi dei loro misfatti londinesi per raccontare tutto su #re #regine #principi #principesse #sudditi #sudditanza #londra #glasgow #ibrox #rolex #wimbledon #rogerfederer #serenawilliams #thequeenisdead #britorbritoutyou #BOBY #secondastagione #laprimavolta #lasecondavolta #fastenyourseatbelt #donotunfasten #scott #scotland

Barra 36 – AGOSTO MESE COMPLICATO

La n. 36 arriva prima di quanto ci aspettassimo in un periodo convulso di compleanni dimenticati e non, dimissioni, colloqui e stacchi di coscia notevoli…
Auguri a tutti i compleanni di Agosto

Barra 35 – PIAZZA GRANDE

la 35esima parte da un Zagarolo-Termini ma ben presto deraglia per virare sulla immaginaria linea che unisce agosto 1980 con agosto 1989 verso una comune tragica destinazione.

Barra 34 – BLAH BLAH BLAH

#lebarredicristiano s’inerpicano nel complicato rapporto di pesi e misure tra leader e subalterno, La barra n. 34 BLAH BLAH BLAH dei successi gioire e dagli insuccessi imparare.

Barra 33 – 33 TERME DI DIOCLEZIANO

quando tra quei 500mila maturandi c’ero io, c’eri tu, c’eravamo tutti.
Giugno, oltre a celebrare compleanni e partite dell’Italia, è il mese degli esami di maturità. Al civico 33 di via delle Terme di Diocleziano entrammo da bambini, ne uscimmo da ragazzi.

Barra 32 – 9 ANNI 1 GIORNO

Era giugno 1978 quando la legge Basaglia chiuse i manicomi e da allora nulla fu come prima, soprattutto per il nostro antieroe Cristiano. A voi la barra 32 featuring Daniela nel giorno del suo *4esimo compleanno. Buon compleanno Amore.

La Barra Zero – CIAO MA’

Siamo al secondo primo maggio insieme alle barre ma per molti di voi, entrati in questo inutile mondo meno di 12 mesi orsono, è il vostro primo 1 maggio.
Con il tuo primogenito che nasce di 25 aprile, può anche succedere che 6 giorni dopo il quarto compleanno di Matteo e sempre in un giorno di festività ti muore una mamma.
Più cresco, più invecchio più mi convinco che ci è venuta a mancare una preziosa confidente. Una alla quale raccontare le cose quotidiane del tipo chessò “Mà oggi ho avuto uno screzio con un collega al lavoro, è successo questo e quest’altro, ma secondo te ho sbagliato io qlcs ?” Cazzo se ci fosse stata lei non mi avrebbe risparmiato nulla se lei pensava che dovessi essere io a chiedere scusa me lo avrebbe detto senza se senza ma.
Senza Mà!
Senza Mà non è niente facile.
Senza Mà chi mi rimette sul giusto sentiero?
Ciao Mà è la barra del 1 maggio.
La barra di tutti i 1 maggio.
Leggetela cliccando su
Senza se e senza Mà.

Barra 25 – COLORARE DENTRO THAILAND

“L’Asia è un altrove straordinario, dove un viaggiatore curioso trova tutto quello che desidera scoprire, dentro e fuori di sé. È insieme primo e terzo mondo, modernità e speranza di sviluppo, pietas e crudeltà, buddismo e islam, Cristo e pirati, oppio e massaggi in spiaggia. Ho molti ricordi che queste terre hanno lasciato dentro di me, incontri con personaggi che non abbandoneranno più il mio cuore, luoghi che hanno trattenuto il mio corpo ma insegnato alla mia mente a volare libera, alcune disavventure, un po’ di pericoli e paure, molta gioia e qualche rimpianto”

Barra 23 – ER GO’ DE TURONE (ERA BBONO)

#lebarredicristiano riscrivono il fattaccio del 10 maggio 1981 con gli occhi della maturità e dopo 41 anni di letteratura, studi approfonditi, teorie aliene e negazioniste mi sento di spendere due righe di riappacificazione, acclamando con serenità e pacatezza: ARIDATECE ER GO DE TURONE!!!
Signore e signori a voi la barra n. 23 ER GO DE TURONE (ERA BBONO)

Barra 22 – IL CALCIO, IO E GUIDO

Dopo la musica di Sting di episodio 1, il nostro “zerocristiano” affronta seriaMENTE il meno serio degli argomenti della sua vita: IL CALCIO.
Anche qui, come la saga londinese sarà difficile condensare in un unico episodio, le emozioni del suo gioco sport preferito.
O forse no, se di nuovo saprà abbandonarsi ed aprire la finestra dei ricordi.

Barra 20 – ENDGAME

La barra 20 ha seriamente rischiato di far saltare il banco e di lasciare la saga di Brit or Britout you con la sensazione di un film senza finale.
Lasciare andare la mia Londra, è stato un gesto naturale, è stato più facile del previsto, quasi quasi non volevo che i ricordi finissero;
L’’ex ragazzo come noi Cristiano, sorridente e spensierato, a cavallo di un carosello giostra natalizio di Covent Garden, vi saluta e vi dà appuntamento alla barra numero twentyone.

Barra 19 – THE FINAL CUT

Londra è sempre più lontana per noi ex ragazzi dell’Europa ma anche l’Europa diventa più lontana, ancora più lontana di quanto già non fosse. Potrà Brit or Britout you The Final Cut sovvertire ciò?
Scopritelo leggendo la barra di Cristiano n. 19

BARRA 17 – BRETURN

Avrei voluto raccontarvi con dovizia di particolari di quel ferry che mi ha traghettato oltremanica, quasi a simboleggiare il passaggio dal vecchio continente alla Gran Bretagna del niente sesso siamo inglesi. Ma non è di sesso che scriverò sebbene mi urge ringraziare per l’amichevole apparizione @sharonstone e @monicabellucci con le quali ho trascorso momenti indelebili in quei favolosi anni 90
part two è dedicato a Jim Naish che fu il mio primo HR assistant manager a reclutarmi ever.
e da quel giorno di ottobre 1989 è stato un crescendo: assistant valet, house porter, floor room service commis waiter, junior receptionist, chef de brigade. Che fantastica avventura.

Barra 16 – BRIT OR BRITOUT YOU

Correva l’anno 1987 quando il nostro ex ragazzo come noi Cristiano, avrebbe acquistato la sua prima London travelcard.
Quella travelcard dal costo non insignificante, doveva essere sfruttata al massimo ed avrebbe portato Cristiano a raggiungere le zone più impervie ed improbabili della rete ferrotranviaria della greater London; da Heathrow a Wood Green, da Ealing Broadway a Angel ed altre chicche che a coloro di voi, che hanno bazzicato la swinging London degli anni 90, rimbalzeranno come un sasso sullo stomaco.
Proprio come sta succedendo al nostro antieroe nel momento stesso in cui di getto scrive questa 16esima barra.
Un’esistenza ben lontano dall’essere straordinaria.
Tassativamente in ordine sparso, come un bagaglio smarrito a Stansted.
Attendo i commenti di voi che come me hanno lasciato a Londra più di un pezzo di cuore.
Part ONE è dedicato a Olaf Barski
Il primo roommate di una interminabile stirpe con tutti gli alloggi che avrei cambiato.

BARRA 15 – VENTISETTE ANNI IN TIBET

Cristiano Parziale nato a Roma il 11/06/1969 Hotel Barocco 1994-2021
27 anni. più della metà della mia vita.
Sarà l’epitaffio impresso sulla mia lapide professionale o l’alba di un nuovo inizio?

BARRA 14 – SLIDING DOORS

Nella 14esima “barra”, dopo la sua famiglia di geni Daniela Roscani, Matteo e Matilde, dopo avervi presentato sua madre Laura, zii, cugini, amici e colleghi, l’ex ragazzo come noi Cristiano, ha il privilegio di presentare alla cortese selezionata platea di Linkedin…Nonna Gina: mamma di Massimo Parziale.
Proprio da dove tutto ebbe origine.

Barra 13 – IL SORPASSO

La tredicesima “barradiCristiano” esce in edizione limitata e straordinaria per la festività di Ferragosto. Il nostro ex ragazzo come noi Cristiano, affetto dalla divaghite acuta si inerpica sul farraginoso ed argilloso terreno delle risorse umane, ma poi come una salita a tornanti delle Dolomiti mette in atto un andirivieni che, chi arriva a fine lettura senza accusare conati di vomito avrà la stima dell’estensore

Barra 12 – LA VERSIONE DI LAURA

Giunte alla loro prima sporca dozzina, “Le barre”, ovvero l’ex ragazzo come noi Cristiano, questa settimana non è alle prese con la sua famiglia di geni tranne lui.
Lo visualizzo con pantaloncini e calzettoni degli agosto romani col solleone afoso all’oratorio.
Insomma, si rimette l’abito da figlio e per 3 minuti di scrittura si abbandona tra le braccia immaginarie di chi gli diede vita. Spero vorrete abbandonarvi a 3 minuti di lettura…
Il titolo è liberamente tratto da “La versione di Barney” di Mordecay Richler, ovvero ultimo libro letto in condivisione con mia madre Laura. Buona lettura.

Barra 11 – IT’S COMING ROME

Inaspettatamente contro ogni pronostico, Cristiano, l’ex ragazzo come noi, a breve distanza dal suo numero 10, sciorina il suo numero 11
Dopo #famiglia e #lavoro è ancora l’attualità del #calcio, la terza passione, sicuramente quella più irrazionale delle 3, a muovere le sue dita sulla tastiera del pc. Seguitelo in questa narrazione che ha dirottato i suoi pensieri da London a Rome, un pò il film della sua vita sin qui.

Barra 10 – VENI, VICI, …DIECI

il 21/5 ovvero oggi del 1994 al festival di Cannes veniva proiettato un film con il seguente dialogo:
JULES: Non un quarto di libbra con formaggio. VINCENT: Hanno un sistema metrico decimale, non sanno che cazzo sia un quarto di libbra. JULES: E come lo chiamano? VINCENT: Lo chiamano “Royale con formaggio”.
Cari amici de #lebarredicristiano a voi VENI VICI DIECI cliccando BARRA 10 in alto.

Barra 1 – COndiVIDo

A 3 anni da quel marzo 2020, quando alberghi aeroporti stazioni città, si andavano svuotando, ricordiamo insieme il 25 marzo 2021 quando ancora non si chiamavano barredicristiano ma articoli linkedin.
Scritto tra un google meet aziendale, uno zoom tra parenti, comitiva del muretto, un aperitivo agile, tra amici e colleghi e molteplici webinar che si accavallano in veloce successione.