95 – CONDIVIDO (TRE ANNI DOPO)

ovvero condividi et impara

Sin da bambino sono sempre stato affascinato da lunghi corridoi con porte numerate, chiavi e receptions di hotel. 

Crescendo, questa innocente curiosità fanciullesca, devo confessarvi è sfuggita al mio controllo e prima che me ne accorgessi mi sono ritrovato direttore di hotel. 

Un lungo viaggio professionale che da 30 anni è divenuto il mio stile di vita e la passione per l’attenzione verso l’ospite, è il carburante che mi ha condotto attraverso un incredibile percorso, dove sono approdato oggi.

Ed ancora più rifletto sul mio passato, più sorprendo me stesso a sorridere, realizzando che la mia avventura è lontana dalla parola fine e mi preparo con entusiasmo a tutto ciò che il futuro ha in serbo per me.

cit. Cristiano Parziale



Il 25 marzo 2021 il mondo era tutto e tutto il suo contrario. 

Solo 380 giorni prima, eravamo entrati nel primo total lockdown per uscirne poco prima dell’estate, ma per rientrarci nuovamente alle porte dell’inverno, col ripropagarsi del virus.

Facebook era diventato un’accozzaglia di andrà-tutto-bene alternati a ce-la-faremo piuttosto che io-resto-a-casa pertanto io, stanco ed annoiato da Facebook, mi ricordo di avere un account Linkedin dal 2017 ed inizio a frequentare corsi gratuiti su qualunque cosa riguardi hotels, comunicazione, body language e strategic thinking oltre che i salotti virtuali degli albergatori su linkedin, dove gli slogan pandemici nazional popolari di cui sopra, lasciano spazio a quelli di uno speranzoso turismo che dovrà tornare. 

Inguaribili romantici ottimisti noi del comparto turismo.

Il mio slogan sarà COndiVIDo, che è anche il titolo di questa mini storia n. 1

Creo network e sulla scorta di quasi 200 contatti, scrivo e pubblico una vera immane stronzata che genera 8 reazioni ed un paio di commenti, suscitando la mia genuina bambinesca meraviglia.

E mo che faccio?

Che fai Cri, continua a scrivere.

Seconda stronzata, 11 reazioni, 1 commento, 1 condivisione.

Terza stronzata, e le visualizzazioni aumentano.

La cosa bella è che il 99% di quei like Linkedin, sono oggi ancora qui a leggermi su Facebook, il che mi illude, che chi inizia a seguire il filo illogico delle barre, comunque sia comunque vada, non riesca poi più a farne a meno. 

La prima barra per quanto oggi suoni banale ed anacronistica, è sempre la numero 1.

La numero 1 è COndiVIDo

p.s. 

scritta in tecnichese, in quanto rivolta ad un pubblico settoriale, mi rendo conto che non risulterà intellegibile alla maggioranza, ma ci tengo a conservarne la versione originale.

Si tratta del diario di una mia normale giornata in pandemia di marzo 2021, quando mi recavo a lavorare, all’Hotel di cui ero direttore, un hotel chiuso perché chiuso era il turismo, dove la mia vita e quella di molti altri come me, erano confuse ed appese in CLOUD.

COndiVIDo come ricevo da un amico collega che vuole restare anonimo

 

Sveglia, caffè, doccia. 

Moglie OFF

Figli DAD

Via in hotel con smartphone, ormai naturale prolungamento della mia mano.

Clubhouse non si apre da 10 giorni ma poco male.

Il Premier sale e parla al Senato.

Guardo e riguardo il calendar di google ma niente fino alle 15!

Stai a vedere che mi tocca lavorare fitto fitto e mi metto in sottofondo una live su facebook di #qualitando in differita.

Le 15, #ancillaryguru va live ma Linkedin non mi visualizza pertanto switcho su youtube.

Alle 16 divento anch’io #digitalspring e oggi c’è un’intervista TOP, vietato privarsene.

Nel mentre mi arrivano in sequenza:

  • invito webinar su Switch di un celeberrimo revenue team
  • messaggi whatsapp da #hospitalitybreakingnews
  • alle 17 #playhotelnext su zoom se la gioca contro #theroom di #besaferate
  • intanto CLIC di Booking lo disintermedio e sapete tutti il perché…scherzo dai prima o poi mi guardo le highlights.

S’è fatta ‘na certa ma da Telegram arriva un alert per un gotowebinar di una Prof. Academy in auge da ascoltare con auricolari on my way home.

Rincaso. Bacio moglie, bacio figli.

Moglie: <<Come è andata oggi amò?>>

<<Niente tesò, hotel chiuso, sto sempre da solo, ho spedito un paio di mail>>

Clubhouse può attendere. Netflix arrivo. Morfeo idem

Non prima di leggere un’ultima notifica Linkedin:

Free course join now! 

“HOW TO WRITE AN ARTICLE ON LINKEDIN” 

‘GNAPOSSOFA’…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *