30 MAGGIO

“Ciao Bambola” 

Queste parole all’improvviso rimbombarono ma attutite in lontananza, fuori l’impianto auricolare che Matilde indossava, intenta ad ascoltare la sua playlist mentre era stesa sul materasso del suo letto, all’incontrario rispetto al verso del sonno, coi piedi sulla testiera del letto.

Playlist a base di Ultimo, Calcutta, Frah Quintale, Ariete, Nayt ed altri moderni musicofili.

Si toglie un auricolare Mati e chiede chi è, salvo poi ricordarsi che è sola in casa, per cui facendo spallucce, dice tra sé e sé che sarà stato un sotto contro coro della canzone che stava ascoltando.

La canzone finisce e la voce ora torna più distinta e quasi dentro il cervello.

“ciao Mati, è nonna!”

Nonna? 

  • Mati ritoglie l’auricolare e guarda fuori la sua cameretta e chiama: 

“Nonna sei tu?

Nonna Annaaaa sei salita? che c’è?”

“Matilde”

  • ancora la voce ma non è la voce di nonna Anna e non c’è nessuno in casa.

“Mati bella de nonna, sono nonna Laura.

Certo tu non puoi ricordare la mia voce, avevi poco più di 8 mesi quando Nonna è morta.

Come fai pora stella! 

Ma tuo padre non ti mette mai i filmini dove mi si vede e mi si sente?

Non ti parla mai di me?”

“Beh un pò pochino Nonna! 

Ma veramente sto parlando con mia nonna Laura morta?”

“Sì Mati sono io, sono scesa un attimo sai oggi è il mio compleanno.”

30 maggio 2024 avrei compiuto 87 anni ed invece mi son fermata poco prima dello striscione del traguardo dei 73.

Che bella bambina, ops scusa che bella signorina sei? 

Quanti anni hai? Quasi 15 ossignur come passa in fretta il tempo

ciò significa che io manco da 14 anni.

Che bella che sei !

Meno male assomigli a mamma che tuo padre insomma.

Beh sì è mio figlio, gli voglio bene ma magari per una femminuccia è meglio assomigliare alla mamma e poi se è bella come la tua, stai già un pezzo avanti.

Magari di tuo padre avrai il carattere che mi dici?”

“ehhhmm mmmhh” farfuglia Matilde esitante

“No non dirmi che hai ereditato anche il carattere di tua madre?”

“e mi sa di sì nonna!”

allora auguri nonna buon compleanno mi dispiace che non trovi nessuno oggi.

Papà sta al lavoro, mamma è andata un attimo a fare un pò di spesa per la cena e Matteo me sa che sta in casetta a giocà alla Play.”

“Ma sì poi dopo magari faccio un salto pure da Matteo ma adesso volevo parlare un pò con te.

Nonna ti guarda spesso, ti segue ed un pò cerca di mandarti qualche segnale per farti prendere le giuste decisioni ma a volte anche i miei poteri non funzionano su quel caratterino che ti ritrovi.

Ma sei bella e sei buona.

Bella come mamma e buona come tuo padre.”

“Ma dai nonna anche papà era carino da giovane, ho visto le foto, tagli di capelli discutibili ma in fondo caruccetto.”

“Sì vero forse, diciamo che non è la sua migliore prerogativa.

E tu che dici? ci pensi mai a Nonna Lalla?”

“insomma però adesso che vado a scuola a Roma, spesso mi trovo ad andare da nonno Massimo.

Mi dispiace che nonno sta sempre da solo però lo vedo sereno  e lì a casa ci sono tutte le tue foto e di noi nipoti e poi quella grande libreria… nò ma li hai letti tutti quei libri?”

“eh sì bella de nonna, le piaceva tanto leggere a nonna tua?

“ah allora leggi pure le barre di Papo?”

“lebarredicristiano ah ah ah ogni tanto sì, ogni tanto me fà sorride, ogni tanto me fà piagne, però core de mamma, non è così bravo come se crede lui, ma nun dirglielo sennò ce resta male, che già da viva era ‘na lotta, almeno da morta famo che se ricorda solo le cose belle!”

“Ma nonna che dici ? io so che tutti, ma tutti tutti venivano sempre da te per chiedere consigli, sia consigli di vita sia consigli pratici.”

“E tu che ne sai?”

“Beh tra le carte de papà nel suo baule dei ricordi ho letto questo:”

Data domenica 2 maggio 2010:

Carissima Enrica (sorella di nonna ndr)

Gasperino (fratello di nonna ndr) mi ha appena telefonato con la tristissima notizia della morte di Laura

Lo so bene quanto tu le fossi legata e quanto questo ti avrà profondamente colpita.

In questo terribile momento ti sono vicino con tutto il mio amore e il mio affetto.

Amore mio Laura per me è stata e rimane un immenso esempio di generosità e di amore materno, una grande amica ed una dolcissima “sorella” sempre presente disponibile e comprensiva. 

Non ho parole per dirti quanto mi mancherà.

Mi stringo a Massimo che più di tutti avvertirà il peso insostenibile della sua mancanza.

Abbraccio Fabrizio, Cinzia e Cristiano che hanno perso la mamma, una grandissima, insostituibile bellissima mamma.

Sono vicino specialmente a tutti i nipotini a cui rammento che la nonna, da lassù, sarà sempre loro vicina.

ciao tuo Carlo (cognato di Laura ndr)

“Vedi Nonna, ti volevano e ti vogliono bene ancora tante persone e conservano un buon ricordo di te.

Avrei voluto tanto conoscerti e crescere con te come sto facendo con nonna Anna, nonno Tonino e nonno Massimo anche se un pò più distante.”

“Eh sì tesoro di Nonna, meno male che almeno ho lasciato un bel ricordo altrimenti pensa che brutto, morta e pure mazziata.”

“Ah ah Nonna ma sei pure ‘no spasso mannaggia alla morte!”

“Lascia sta tesoro che nonna qua sta bene con i suoi genitori, i 4 nonni di tuo padre e tutte le persone che non stanno più là con voi.

Un sacco de amici che riempivano la mie giornate: Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Gigi Proietti, Fabrizio Frizzi, il mio Silvio (lo chiamava proprio così ndr), Sandra Milo, Maurizio Costanzo.

Quante notti a tirare tardi col Costanzo Show!

Milan Kundera, pure lui è arrivato la scorsa estate a portarci un pò di libri.

C’è pure Stephanie de Beautiful e ci vediamo le puntate insieme.

E pure Teresa di “un posto al sole” ed insieme commentiamo sempre ammazza quanto so stronzi Alberto Palladini e Roberto Ferri.

Vabbè bella de nonna, ora vado, ti lascio alla tua playlist.”

“Ciao Nonna allora ti dedico questi versi di uno dei miei cantanti preferiti”

“Tanto lo so che lo sai che non so, che cosa si scorda la gente

triste pensare che noi, noi due non saremo niente”

“Belle parole a Nonna, belle parole.

Continua così e ricorda nonna diceva sempre: a tutto c’è rimedio, non c’è niente che non si può aggiustare!”

“ciao Nonna ancora buon compleanno torna a trovarmi.”

“ciao Matildina bella, anche tu!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *